Andar per Cantine, l’evento di settembre a Forio

Fino a una decina d’anni fa il turismo naturalistico non era granché di moda sull’isola d’Ischia. Certo, capitava di incontrare volitivi turisti tedeschi in giro per l’Epomeo, oppure ospiti in qualche cantina sperduta a degustare vino, bruschette e altri prodotti tipici, ma tutto era affidato alla spontaneità dell’incontro tra turisti e residenti.

Le cose sono cominciate a cambiare grazie all’attivismo della Pro Loco di Panza. In verità, prima dei volontari della suddetta associazione, il comune di Barano d’Ischia pure aveva provveduto a una sistemazione dei propri itinerari escursionistici, i famosi “Sentieri della Lucertola”, ma è fuori dubbio che è da Panza che è partita l’innovazione turistica più interessante degli ultimi anni.

Si è cominciato col ripristino dei sentieri della Pelara, del Monte di Panza e della Bocca di Tifeo e poi si è proseguito progettando una manifestazione in grado di valorizzare ambiente e tradizioni locali. Nasce così nel 2008 “Andar Per Cantine” un evento a metà tra itinerario storico-culturale e rassegna eno-gastronomica.

Motore di questa innovazione è stato sicuramente il territorio di Panza, cuore della viticoltura ischitana, anche se fin dalla prima edizione l’impegno degli organizzatori di “Andar per Cantine” è sempre stato rivolto alla valorizzazione dell’intera isola.

Insomma, il cuore a Panza ma, come è giusto che sia, il corpo è Ischia nella sua interezza. Resta il fatto che le cantine del versante sud-occidentale dell’isola, aggiungendo a quelle di Forio e Panza le altre, pure bellissime, di Serrara Fontana, a distanza di anni rimangono il pezzo forte della manifestazione.

Visitare la Tenuta Piromallo, la Cantina Casa D’Ambra (che ospita, tra l’altro, un interessante Museo del Contadino), la Fattoria Greca di Sorgeto (così chiamata perché in zona sono stati trovati interessanti reperti d’epoca greca), l’agriturismo La Pergola e le vigne della Spadara è un’occasione da non perdere.

Un’occasione sia sotto il profilo turistico – ci si diverte molto a conoscere luoghi e tradizioni in compagnia di altre persone – che sotto il profilo storico-culturale. È in questi luoghi, infatti, che abita il “genius loci” di Ischia, un’isola di terra dove storicamente i contadini sono sempre stati più dei pescatori.

L’appuntamento con Andar per Cantine è ogni anno la seconda settimana di settembre (nel 2017, X edizione, dal 10 al 20 settembre). Per maggiori informazioni sui percorsi, le modalità di prenotazione e le attività collaterali all’evento visita il sito: www.prolocopanzaischia.it.

468

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *